novena a San-Marco-Evangelista
Santi

San Marco Evangelista si ricorda il 25 Aprile – Notizie e Storia

170Visualizzazioni

San Marco Evangelista seguì con sicura certezza San Pietro nei viaggi in oriente e nell’odierna capitale d’Italia, Roma, dove avrebbe scritto il Vangelo.

Storia e biografia di San Marco evangelista

Nato con molta probabilità fuori dalla Palestina, da famiglia ebrea.

Oltre alla frequentazione di Pietro, strinse rapporti molto stretti e duraturi con l’apostolo Paolo, infatti si conobbero nel 44 in occasione del viaggio di Paolo e Barnaba per portare la colletta della comunità di Antiochia.

martirio-san-marco-evangelista
martirio San Marco evangelista

Nel 66 vediamo ancora un ultima informazione su Marco data da San Paolo, in quanto scrisse una lettera dalla prigione romana a Timoteo, dove scriveva a quest’ultimo di portare Marco, il quale gli sarebbe stato utile per i suoi servizi.

Fu mandato da Pietro a diffondere la parola di Cristo ad Alessandria d’ Egitto, dove fondò la prima chiesa e diventandone il primo Vescovo .

Sulla morte di San Marco abbiamo due versioni:

– Nella prima si narra che morì di morte naturale intorno al 68;

– Nell’altra si racconta che morì nel 72 come martire ad Alessandria. I Pagani lo torturarono legandolo con delle funi al collo e trascinandolo su un luogo pieno di sassi nella località di Bucoli. Le ferite riportate lo resero irriconoscibile. Fù portato in carcere dove, dopo aver trascorso una notte, spirò il giorno seguente. Venne preso dai suoi seguaci, seppellendone il corpo in un grotta, per evitare che venisse dato alle fiamme da Ebrei e Pagani.

Il vangelo di Marco

Fu scritto mentre si trovava a Roma con Pietro, negli anni 50-60, nel periodo cronologico che sta in mezzo ai Vangeli di San Matteo (40 d.c.) e San Luca(62 d.c.).

Viene considerato dagli studiosi lo stenografo di Pietro, in quanto suo stretto collaboratore nella predicazione del Vangelo.

La storia del vangelo di Marco è vividamente raccontata nei sedici capitoli che compongono la storia, seguendo lo stesso semplice schema: il Battista e la sua predicazione, Gesù in Galilea con il suo ministero, il viaggio a Gerusalemme dove solennemente Entra, la Passione, Morte e Resurrezione. Il tema annunciato era proclamare Gesù come il Figlio di Dio, rivelato dal Padre, riconosciuto anche dal diavolo, respinto e contraddetto dalla folla, discepoli e capi. Il culmine del Vangelo è la conversione del centurione romano pagano ai piedi di Gesù crocifisso: Riconosce in Gesù il Figlio di Dio, nel quale si concretizza la realta di Gesù, un obbiettivo al quale deve tendere anche il più servile discepolo.

Recita la novena a San Marco Evangelista.

PREGHIERA A SAN MARCO EVANGELISTA

O Glorioso san Marco che foste sempre in onore specialissimo nella chiesa, non solo per i popoli da voi santificati, per il vangelo da voi scritto, per le virtù da voi praticate, e per il martirio da voi sostenuto, ma ancora per la cura speciale che mostrò Iddio per il vostro corpo portentosamente preservato sia dalle fiamme a cui lo destinarono gli idolatri nel giorno stesso della vostra morte, e sia dalla profanazione dei saraceni divenuti padroni del vostro sepolcro in Alessandria, fate che possiamo imitare tutte le vostre virtù.

 

Leggi il Vangelo di san Marco nella bibbia online

Lascia un commento

Christi Passio
Discepolo alla sequela di Cristo, con questo sito vorrei cercare di infondere e far conoscere ad ogni persona la Passione di Ns Signore Gesù Cristo.